+ twenty two = 30

Manca pochissimo all’inizio dell’Amsterdam Dance Event, una delle settimane più importanti dell’anno per la musica elettronica. Tra i tantissimi eventi in programma, ecco alcuni party dell’ADE 2019  che non potete assolutamente perdere.

Dal 16 al 20 ottobre la capitale olandese ospiterà l’edizione 2019 dell’Amsterdam Dance Event, il consueto appuntamento che vedrà le figure chiave del mondo della musica elettronica confrontarsi sul suo presente e sul futuro. Con le sue convention, le esibizioni, i workshop e le performance programmate, l’ADE diventerà ancora una volta il termometro che ci permetterà di capire quali saranno le novità che gli addetti ai lavori hanno in serbo per il 2020. Archiviata la stagione dei festival, ecco i protagonisti più attesi dell’Amsterdam Dance Event 2019.

Mercoledì 16 ottobre

Già per la prima giornata dell’Amsterdam Dance Event sono programmate le performance di artisti che hanno segnato la storia della musica techno mondiale. Tra questi segnaliamo Floorplan nello showcase firmato AUS al fianco dei Detroit Swindle, Derrick May che presenta il suo party “Hi-Tek Soul” al Paradiso Noord e Juan Atkins che, insieme a Truncate, sarà l’ospite più atteso del boat party firmato Key + Needle.

Richie Hawtin CLOSE

DGTL live pres. Richie Hawtin CLOSE & Modeselektor Live

L’ADE 2019 si apre subito con uno dei protagonisti di quest’anno, un artista che ha scritto e continua a scrivere la storia della musica elettronica internazionale; stiamo parlando, ovviamente, di Richie Hawtin e del suo progetto CLOSE che in questi ultimi mesi lo ha visto impegnato nei palcoscenici più prestigiosi del pianeta ma non solo: come vi abbiamo raccontato anche QUI, CLOSE infatti è stato presentato come un progetto audiovisuale a 360 gradi, portando Hawtin a confrontarsi con il suo pubblico anche all’interno di contesti molto lontani dal dancefloor, come ad esempio l’Apple Store di Piazza Liberty a Milano. Insieme a lui per questo warm up degli eventi firmati DGTL ci saranno i Modeselektor con la loro performance live e Sophie.

Giovedì 17 ottobre

Giovedì 17 il programma dell’ADE inizia a farsi più ricco e per gli appassionati diventa davvero difficile optare per un party piuttosto che per un altro. Un esempio concreto della varietà della proposta di questa particolare settimana vede protagonista la crew di Innervisions con un back-to-back tra Dixon e Âme della durata di 5 ore all’Houthavens Warehouse, oppure il back-to-back tra Marcel Dettmann e Ben Klock in occasione del primo party firmato DGTL o, ancora, lo speciale electro set di Dave Clarke al Dave Clarke Presents che si terrà al Melkweg. Della giornata di giovedì segnaliamo anche lo showcase di VBX con Nicolas Luts e Dj Masda al Bret, lo showcase di Piv Records al Claire e l’evento organizzato dai padroni di casa di Rush Hour X Raimbow Disco Club allo Shelter.

Verknip ADE Special – Day 1

Uno degli appuntamenti che vogliamo mettere in primo piano quest’anno è quello che andrà in scena giovedì 17 agli Amsterdam Studio’s: in occasione del Day 1 di Verknip si alterneranno in consolle gli AnD, Domenico Crisci, I Hate Models, SNTS, Perc & Ansome, FJAAK & Fadi Mohen, SHDW & Obscure Tape e molti altri dei migliori esponenti della scena techno internazionale.

Speedy J

Electric Deluxe at Thuishaven

Un altro showcase che si prospetta come uno dei momenti più interessanti del secondo giorno di Amsterdam Dance Event è sicuramente quello firmato da Speedy J e dalla sua Electric Deluxe. Gli invitati speciali sono Lucy, Daniel Avery, Speedy J e Surgeon, Clouds, Konduku, Nadia Struiwigh, Palmbomen II, Versalife e Sophia Saze.

Zeezout Ade

Chiudiamo la nostra rassegna dei migliori party di giovedì 17 ottobre con quello organizzato da  Zeezout, un evento che propone come main act quelli di Avalon Emerson, Optimo e Midland. L’appuntamento è fissato per le ore 23.00 al Lofi.

Venerdì 18 ottobre

La giornata di venerdì 18 propone diverse iniziative in cui il clubbing si rende protagonista grazie all’impegno per il sociale che dimostrano alcuni dei suoi volti principali. Stiamo parlando, ad esempio, dell’Homeless Homie, party organizzato da Dj Bone e da sua moglie Ahnne Araza allo Shelter, evento il cui ricavato sarà donato alle associazioni benefiche che aiutano i senzatetto di città come Amsterdam e Detroit. Gli artisti che hanno deciso di unirsi alla causa di Bone sono Ben Sims, Deetron, Spencer Parker, Peggy Gou, Dubfire, KiNK, Funster e Jordan GCZ. Un’altra iniziativa che vuole richiamare l’attenzione del pubblico sui temi caldi del momento, è quella che vedrà protagonista Eli Goldstein dei Soul Clap insieme a Andy Cato dei Groova Armada e moltissimi altri in occasione di ADE Green, appuntamento all’insegna della sensibilizzazione su come ridurre in modo drastico l’impatto dell’uomo sul pianeta anche attraverso un clubbing più intelligente e sostenibile.

Ingi Visions

Slapfunk ADE

Forse uno degli outsider se confrontato con i party che vi abbiamo suggerito fino a questo momento, lo showcase dell’etichetta olandese di casa potrebbe rivelarsi uno degli appuntamenti più interessanti dell’edizione 2019 di Amsterdam Dance Event. La performance del duo Julian Alexander e Samuel Deep, in arte Ingi Visions, insieme al back-to-back tra Phil Evans e Markus Sommer e la partecipazione di Gene On Earth e Sanja offrono agli appassionati l’opportunità di immergersi all’interno di uno degli universi underground più chiacchierati del momento in terra olandese.

Ricardo Villalobos X FRRC X VBX

Quello organizzato da Ricardo Villalobos insieme alla crew di VBX è uno degli esempi più palesi di come si possa rimanere in un certo modo “underground” anche quando è un brand del calibro di Awakenings a patrocinare l’evento. Sì, perché il party FRRC X VBX si inserisce all’interno della serie di appuntamenti firmati dal brand olandese Awakenings. La line up vede alternarsi alla consolle figure del calibro di Ricardo Villalobos (che per l’occasione farà coppia con Raresh), Craig Richards, Sonja Moonear e Steve Rachmand, contrapporsi alla crew del party padrone di casa VBX che metterà sul tavolo i suoi assi Reiss, Ferro e Voigtmann insieme alla super guest Francesco Del Garda.

Dave Clarke presents

Anche venerdì 18 Dave Clarke porta in scena all’ADE un party interamente curato da lui. A differenza dello showcase del giorno precedente questa volta sarà la techno protagonista con le esibizioni di DVS1, Luke Slater, Paula Temple, Terence Fixmer live, Marcel Fengler e molti, molti altri.

Sabato 19 ottobre

La giornata di sabato 19 propone invece gli showcase di brand che hanno dominato la scena clubbing ibizenca e internazionale negli ultimi 20 anni. Stiamo parlando di Circoloco nella sua edizione Circoloco X Loveland e del party Cocoon, anch’esso realizzato in collaborazione con Loveland. In questa penultima giornata di Amsterdam Dance Event ci sono da segnalare anche Exhale, l’evento firmato Amelie Lens che la vedrà protagonista al fianco di Kobosil, SNTS, Rebekah, FJAAK, 999999999, Volvox, Nastia e molti altri, e la nottata di Awakenings curata da Joseph Capriati che ospiterà djs del calibro di Luigi Madonna e Carl Cox, con cui Capriati si esibirà in back-to-back. Anche in questa giornata ci sarà spazio per le iniziative benefiche, come quella organizzata dalla Frankie Knuckles Fondation con Dj Sneak, Francois K e Mousse T di cui vi abbiamo parlato QUI.

Klockworks pres. Photon

Sicuramente uno dei party più attesi di sabato 19 ottobre è quello che nasce dal lavoro di Ben Klock, che con il suo Photon ha deciso di unire la musica a un format che avvolge l’ascoltatore a 360 gradi grazie allo speciale gioco di luci accompagna il suond. Con lui, saranno presenti al De Overkant Rødhäd, FJAAK, Blawan back-to-back Freddy K e Adiel.

Kompakt Night

Kompakt Records è senza l’ombra di dubbio una delle label che più ha contribuito all’evoluzione della musica elettronica negli ultimi vent’anni. Il sound di Colonia diffuso da Micheal Mayer e soci ha dato una spinta fondamentale e decisiva a un mondo che,  indiscutibilmente, senza l’avvento di Kompakt records non sarebbe quello che conosciamo attualmente. Insieme al boss Micheal Mayer suonerà in back-to-back Roman Flügel, uno degli artisti che ha fatto della ricerca e della sperimentazione uno dei suoi punti forza. Completano la line-up Gui Boratto, Pachanga Boys, Axel Boman, Weval e Nicky Elisabeth.

Joy Orbison

Maceo Plex X Lone Romanic

Una delle line up più varie e interessanti di questo Amsterdam Dance Event è quella annunciata da Maceo Plex insieme a Lone Romantic. Oltre alla doppia esibizione di Maceo Plex come Maceo e come Mariel Ito, la giornata vedrà alternarsi in consolle Robert Hood, Joy Orbison, Ben Ufo, Anthony Rother, The Hacker, Legowelt, I-F, Young Marco e Brame & Hamo. Senza ombra di dubbio ci troviamo di fronte a uno dei migliori eventi dell’ADE 2019.

Domenica 20 ottobre

Come in ogni edizione dell’ADE che si rispetti, anche in questo 2019 nella giornata di domenica si distinguono dai consueti eventi pomeridiani e notturni gli afterparty, come ad esempio quello organizzato dalle crew di Game Over e Into the Woods al Ponton con Traumer, SIT, Ferro e Alci. Interessante è anche la line up annunciata dal Breakfast Club, party che ai terrà al Radion dove si esibiranno Donato Dozzy, Courtesy, I-F, Vladimir Ikovic, Valentino Mora e molti altri.

Vault Session x 47

Il primo dei closing party che vi vogliamo segnalare vedrà protagonisti: Tommy Four Seven, VSK live, Ancient Methods e Cleric live. Per gli amanti della techno l’evento rappresenta sicuramente il modo migliore per chiudere l’ADE.

Zip

Get Perlonized

Il Get Perlonized è un format che non ha bisogno di presentazioni; nonostante la politica anti-social network, anti promozione e anti digitale, la fama di Zip e Nikolai li precede in ogni angolo del pianeta. Con loro, arricchiscono una line up di primissimo livello Sammy Dee, Margaret Dygas, Melchior Production LTD live e i visual di Jörg Franzmann.