− four = one

La nuova collezione di pre-primavera 2023 della maison di alta moda, che prende spunto dal locale dell’indimenticato dj newyorkese, è stata concepita da Virgil Abloh.

Louis Vuitton rilascerà una collezione di pre-primavera 2023 ispirata al The Loft di David Mancuso. La maison d’alta moda francese vuole riproporre atmosfere e design di un luogo leggendario.

Mancuso rappresenta un’icona sia per la scena statunitense, che per quella mondiale. Pioniere della disco music, è considerato tra i primi veri dj e promotore dei party underground che hanno contribuito a trasformare e modellare la storia della musica. Nel suo appartamento, il celebre Loft, a New York, si organizzavano le feste “Love Will Save The Day”. In quell’ambiente ristretto, ma allo stesso tempo multiculturale, egualitario e senza barriere socioeconomiche ognuno era il benvenuto.

Provvisto di uno dei migliori sound system in circolazione all’epoca, The Loft era frequentato dagli amanti della musica. In questo modo si superavano le barriere di genere e di razza. Tanto che si ritrovavano persone provenienti dalle comunità black, latinx e LGBTQIA+ tutte insieme per ballare. Senza dimenticare che, in questo clima contro-culturale e anti-pregiudiziale si potevano scambiare sonorità sempre più all’avanguardia.

Si incontreranno al The Loft pionieri della musica house come: David Morales, François K, Frankie Knuckles, Larry Levan, Nicky Siano e Tony Humphries. I party privati di Mancuso e suo modello di business, diverso da quello dei suoi contemporanei nightclub, saranno precursori di locali altrettanto leggendari come: Studio 54, Paradise Garage e il Warehouse di Chicago.

Virgil Abloh, prendendo ispirazione da questa grande narrazione, crea una collezione per Vuitton, intitolata “Fall In Love”. Il compianto stilista ha concepito il suo lavoro come un connubio tra moda e musica, tracciando un parallelismo tra le due discipline. In questo senso Virgil ha evidenziato come sia i dj che gli stilisti campionino generi consolidati per creare suoni e look che risuonino per le nuove generazioni.

Abloh si è sempre mosso agevolmente nel mondo del fashion design (Off White ne è un esempio lampante), così come in quello dell’elettronica. Questo suo ultimo lavoro racchiude le due anime di una leggenda creativa che rimarrà nella storia.