eleven − = seven

Donato Dozzy, Laurent Halo ed il sound artist iraniano Tegh remixano “Glassforms”, il lavoro di Max Cooper e Bruce Brubaker dedicato all’opera di Philip Glass.

Glassforms Versions è il nuovo EP in uscita per InFiné, interessante label francese che dal 2006 pubblica lavori focalizzati su IDM, ambient e musica contemporanea.

Glassforms Versions, disponibile sia in vinile che in digitale, si basa su Glassforms, album uscito lo scorso giugno 2020 e realizzato dal pianista Bruce Brubaker e dal produttore Max Cooper. I due hanno reinventato alcune delle opere più importanti di Philip Glass, leggendario compositore statunitense considerato uno dei più grandi esponenti del minimalismo musicale.

Per Glassforms, Cooper e Brubaker hanno collaborato con lo sviluppatore di software Alexander Randon, il quale ha creato un hardware dedicato a trasformare in dati MIDI, manipolati successivamente da Cooper, le note del pianoforte suonato da Brubaker. Il lavoro è stato commissionato dalla Paris Philharmonie ed ha riscosso consensi sia dagli appassionati di musica classica che da quelli di musica elettronica.

Ora, a distanza di qualche mese, è in arrivo Glassforms Versions ovvero un EP contenente tre remix e due edit tratti dal precedente Glassforms. I remix sono stati affidati a nomi eccellenti della musica elettronica come Donato Dozzy, in collaborazione con il percussionista Daniele Di Gregorio, Laurel HaloTegh; i due edit invece sono opera dello stesso Max Cooper.

Glassforms Versions sarà pubblicato dalla InFiné il prossimo 29 gennaio, per il momento è disponibile l’ascolto del remix di Tegh.

Tracklist:

01. Two Pages (Donato Dozzy & Daniele Di Gregorio Variation)

02. Opening (Laurel Halo Version)

03. Two Pages (Tegh Version)

04. Opening (Glassforms Version Edit)

05. Two Pages (Glassforms Version Edit)

Glassforms Versions