ninety seven − = ninety two

Laurent Garnier apre il sipario e in “Laurent Garnier: off the record” racconta tutta la sua vita.

La fama è sicuramente una delle prime conseguenze di chiunque sia esposto mediaticamente e che faccia parte della nightlife. Molti vedono in questo un privilegio, altri una spada di Damocle. Come mai? In verità, la risposta è abbastanza ovvia: assenza di privacy, costanti richieste da parte di fan, e via discorrendo.

Laurent Garnier ad esempio si è sempre presentato come una persona piuttosto riservata. Il 2021 però è anno di ripartenze e c’è stato un improvviso cambio di rotta anche da parte del Dj francese: l’artista si racconterà per la prima volta nel docu-film “Laurent Garnier: off the record“!

Diretto da Gabin Rivoire, il lungometraggio ha un obbiettivo preciso: raccontare non solo il Dj, ma anche l’uomo-Laurent Garnier, elemento che spesso viene trascurato in lavori di questo tipo. Quello che il film si propone di fare è un racconto dettagliato delle emozioni che hanno accompagnato Laurant Garnier nel corso dei suoi (oltre) 30 anni di carriera. Il Dj francese può dirsi sicuramente uno dei fondatori della scena elettronica Europea e, nel film, ci racconterà tutto il suo trascorso musicale, dagli anni ’80 fino ad oggi.

Attraverso esclusive immagini d’archivio e filmati del recente tour mondiale, il Dj racconta il fil rouge che unisce l’immagine di “figlio di un proprietario di luna park” al “Cavaliere della Legion d’Onore”, che tutti conosciamo: racconta l’immensa passione per la musica.

Laurent Garnier: off the record (cover)

Cosa aspettarsi da questo film?

La storia di Laurent Garnier non è solo una lunga intervista, ma un lavoro pieno di contenuti inediti. Il docu-film è impreziosito da interviste che testimoniano il forte impatto che il Dj ha avuto sulla musica elettronica – e non.

Tanti i nomi presenti e, fra questi Carl Cox, Jeff Mills, Kerri Chandler, Derrick May, Lenny Dee e, addirittura, l’ex Ministro della Cultura Jack Lang.

“Laurent Garnier: off the record” si presenta come un viaggio lungo e passionale nella vita fatta tanto di quotidianità quanto di momenti eccezionali, di uno dei più grandi dj del mondo. Verranno proposte anche esibizioni iconiche come quella davanti alle 15.000 persone al Sonar Festival di Barcellona o al Bassiani in Georgia.

Sarà disponibile al pubblico il 10, l’11 e il 12 gennaio 2022. Per ora non resta che gustare il trailer.