fifty eight − = forty eight

Il producer Leon Vynehall sarà il protagonista del 67° episodio di DJ-Kicks, in uscita il prossimo febbraio sull’etichetta berlinese !K7.

Leon Vynehall, artista britannico fresco di pubblicazione con il suo album Nothing is Still rilasciato su Ninja Tune a maggio, sarà il prossimo artista a portare avanti la serie di mixati firmati DJ-Kicks; presentando 26 tracce prese dal repertorio di artisti come Kemikal, Haruomi Hosono, AFX, Ploy, Pavilion e molti altri.

Personaggio molto riservato e schivo, Leon Vynehall, in attività dal 2012 su etichette come Royal Oak, Rush Hour e Running Back, nei suoi set ha una spiccata capacità di unire paesaggi sospesi in rarefatte atmosfere minimaliste con desertiche sequenze Ambient. Dopo l’album Nothing is Still, che nasce come colonna sonora pensata per l’emigrazione dei suoi nonni dal Regno Unito a New York negli anni ’60, all’interno del prossimo DJ-Kicks i brani scelti variano tra i 79 e i 169 bpm; e che attraversano sonorità dall’anima EBM, Jungle, Post-Punk, Hip-Hop e Street Soul (guarda la tracklist e le date del prossimo tour a fondo pagina).

“Volevo avvicinarmi a questo più come una compilation che come un mix stand-alone…”

“Per me, la compilazione di un DJ-Kicks è una dichiarazione significativa di intenti e di rappresentazione, quindi con questo in mente, ho pensato più alla selezione che al mix. Avere la responsabilità di selezionare il lavoro di artisti che ammiro, alcuni dei quali sono stati pubblicati molti anni fa, è stato un compito che non ho preso alla leggera.”

Ha dichiarato Leon Vynehall nel comunicato stampa.

Pre-ordina il 2xLP dil DJ-Kicks QUI

Info:

Label: !K7 Records
Cat No. K7377LP
Redeye Cat No. 133149
Release Date: Feb 2019

Tracklist:

01. Leon Vynehall – Who Loved Before
02. Kemikal – Genie
03. Tomaga – Giant Bitmap
04. De Fabriek – Loopy
05. Haruomi Hosono – Rose & Beast (薔薇と野獣 )
06. dgoHn – Force To
07. The Bygraves – Set Me Free
08. Degrees Of Freedom – August Is An Angel
09. Ellen Fullman – Over And Under
10. Bourbonese Qualk – Moving Forward
11. Shamos – Nuws
12. Genesis P. Orridge & Dave Ball – Sex & The Married Frog
13. Run Dust – Full Slice
14. DJ Zozi – Mellow Vibe
15. RAC – Fushigi
16. Primitive – Lapis Lazuli B2
17. Crinan – Kilimanjaro
18. Ploy – Pressure
19. Ducee’s Drawbar (DJ-Kicks)
20. Pavilion – Happy Track
21. Peach – Faxing Jupiter
22. Etch – Unsung Hero Of Irrelevance
23. Mirage – Deep Rage
24. AFX – Children Talking
25. Jana Rush – Divine
26. Robert Haigh – Music For Piano

Il producer si esibirà inoltre in Italia nel 2019 con due date confermate; una al Plastic di Milano l’otto di febbraio e l’altra al Circolo degli Illuminati (Roma) il nove febbraio.

Tour dates:

1 Feb – Lyon, FR – Le Sucre
2 Feb – Bordeaux, FR – I.BOAT
8 Feb – Milan, IT – Plastic Club
9 Feb – Rome, IT – Circolo Degli Illuminati
13 Feb – Edinburgh – Sneaky Pete’s
14 Feb – Manchester – The White Hotel
15 Feb – Liverpool – Meraki
16 Feb – Glasgow – La Cheetah Club
22 Feb – Paris, FR – Concrete
23 Feb – Bristol – The Island
1 Mar – Prague, CZ – Swim Club
2 Mar – Berlin, DE
8 Mar – Brussels, BE – ABclub
9 Mar – London – Fabric
15 Mar – Barcelona, ES – Astin
16 Mar – Geneva, CH – Audio
29 Mar – Bilbao, ES – Stereorocks


Leggi anche il nostro articolo sul DJ Kicks di Robert Hood.