In uscita nel mese di Ottobre su Cititrax “Live in NYC”, un vinile che racchiude una rara registrazione di Regis live a New York del 1997.

Karl O’Connor, meglio conosciuto come Regis, è considerato un pioniere nel suo genere di musica, specialmente quando si pensa alle sfumature tipiche del tocco di scuola inglese.

In attività dal 1990, riesce a fondere alla Techno oscura tipica del vecchio continente persino sonorità vagamente House prese direttamente da Chicago. Innovatore nello stile e produttore incredibile, riesce ad incantare il suo pubblico grazie anche alle sue esibizioni live, mai scontate e che riescono sempre a stupire i presenti.

Dopo la reissue revisitata e ampliata di Gymnastics di cui vi abbiamo parlato il mese scorso, arriva in questi giorni un annuncio interessante per tutti i suoi amatori: ad Ottobre verrà rilasciato su Cititrax un disco in vinile che racchiude una rara registrazione di Regis che porta il titolo di “Live In NYC“.rara registrazione di Regis

Live In NYC sarà disponibile su Cititrax dal prossimo 15 Ottobre, ma i brani in esso contenuti fanno parte di un’esibizione live registrata il 4 Gennaio del lontano 1997 al New York Film Academy.

Il disco è composto da 4 brani dal timbro tenace, capaci di teletrasportare l’animo degli ascoltatori in atmosfere tipiche, inequivocabilmente anni ’90. Dando un’occhiata alla tracklist in basso, potremmo scoprire di aver già ascoltato queste tracce dato che numerosi sono gli artisti che nel corso del tempo le hanno usate per arricchire il loro bagaglio culturale.

Sono infatti nomi importanti quelli che tuttora si servono delle tracce di Regis per lasciare un segno indelebile nei club in cui si esibiscono, nomi come James Ruskin o Surgeon.

Percorrendo il corso di questo ventennio possiamo trovare alcune rivisitazioni dei brani in questione. Alcuni forse li ricorderemo più di altri, come ad esempio quelli di Veronica Vasicka, founder della label Minimal Wave Records .

Proviamo quindi a dare un’occhiata più da vicino alla tracklist:

A1 Untitled I
A2 We Said No (Alt. Version) 
A3 Translation 
B1 Untitled II 
B2 Careless Pedestrian 

Attendiamo quindi il mese di ottobre per poter immergerci completamente in questo scorcio di passato ascoltando questa più unica che rara registrazione, e per riflettere su quanto la musica, benchè sia sempre in evoluzione, sia forse l’unica (o quasi) cosa al mondo a resistere meglio al tempo e ai cambiamenti che esso porta con sè.

Col tempo potranno cambiare le tendenze, potranno essere più in voga certe correnti musicali rispetto ad altre, ma di una cosa siamo sicuri, che la buona musica trova sempre il modo per ritornare. Anche se gli anni passano e alcuni brani possono sembrare chiusi nel dimenticatoio, sarà proprio nel momento più opportuno che essi torneranno a far popolare i dancefloor e sarà allora che i più fortunati potranno rispolverare un vecchio disco posto in libreria per poterlo riascoltare come se fosse la prima volta.

A riprova di tutto questo, vogliamo proporvi un’estratto di un’esibizione di Regis datata 1996. Questo per mostrare ciò che l’artista britannico è capace di fare con le sue selezioni e la sua vibe, a chi non avesse ancora avuto l’opportunità di ascoltarlo di persona.