17 + = eighteen

Il mondo è pieno di fatti e artefatti strani, anomalie le cui spiegazioni spesso sono inaccessibili e confondono anche storici ed archeologi. Poi ci sono altri uomini, invece, che ne traggono ispirazione, come nel caso di VRIL e Rødhåd, e diventano arte. In questo caso, musica.

Mike Bierbach, meglio noto come Rødhåd, per gli amici ‘The Red‘ (per il suo aspetto barbuto e rossiccio) ha incontrato VRIL, il misterioso artista dell’ultima generazione della musica elettronica, per creare un concept album basato sul concetto di fuori posto, di anomalia inspiegabile che confonde. Con questa idea si sono riuniti in studio: quella di capovolgere ogni aspettativa sul loro lavoro. Il risultato è OUT OF PLACE ARTEFACTS – WSNWG005, in uscita il 20 ottobre 2020.

Rødhåd

Tracklist:

A1 / 1. ENNOCH

A2 / 2. APOPHENIA

A3 / 3. DEMENTOR

B1 / 4. ORELA

B2 / 5. GEOMANTIC

B3 / 6. MOSCOVIUM

C1 / 7. ATAKAMA

C2 / 8. NAZCA

D1 / 9. PROCYON

D2 / 10. KYBALION

D3 / 11. DOGON

L’album ha qualcosa di mistico, di antico. Ogni traccia (dal nome suggestivo) mescola atmosfere sonore ancestrali e beat complessi, quindi è perfetto per un ascolto profondo ed introspettivo. Entrambi gli stili degli artisti, VRIL e Rødhåd, si percepiscono ed emanano luce propria, ma insieme, come due stelle che si fondono, splendono ancora più forte.

Rødhåd

Il disco è stato registrato al WSNWG Studio Berlin, che fino a due anni fa era veramente la casa-studio di Rødhåd, poi trasformata in etichetta per le sue collaborazioni. Sono passati da quelle parti anche Lucy, Antigone, Alex Do. e Ø [Phase].

Leggi anche: Lucy raccontato attraverso il documentario di Iana Gorokhova

Comunque, nell’attesa della release il duo ha pubblicato il primo singolo Apophenia, con tanto di video musicale.

Rødhåd ultimamente aveva anche rilasciato Mood, LP di ambient/sperimentale, come download gratuito per la sottoetichetta WSNWG – Back To Zero.  Mentre all’inizo di quest’anno VRIL pubblicava BM4 sulla Bad Manners di Marcel Dettmann, uno straordinario doppio EP tutto techno.

Info – Out of Place Artefacts

Formato: 2×12 ″ LP / Digitale
Etichetta: WSNWG
Cat. No: WSNWG005
Data di rilascio: 20 ottobre 2020

Scritto & Prodotto da VRIL & Rødhåd al WSNWG Studio di Berlino

Masterizzato da Conor Dalton al Calyx Mastering di Berlino
Artwork di Daniel Martin Diaz
Layout di Mike Bierbach

Video – Out Of Place Artefacts – Apophenia

Fotografia: Viktor Jakovleski, Tobias von dem Borne

Regia & Animazione: Michael Titze

LinkTree@outofplaceartefacts

Vedi anche: Musica classica ed elettronica insieme: la nascita di un nuovo movimento?