− two = one

Roland presenta un fratello minore per il TR-8S e le emulazioni software e hardware di un classico degli anni ’80.

Se pensavate che non ci fosse abbastanza spazio nella gamma Roland per un’altra drum machine “TR” (in catalogo ci sono già la TR-08, TR-09, TR-8 e TR-8S) preparatevi per uno shock, perché l’azienda ha appena ha aggiunto non uno, ma due modelli al suo elenco. Sebbene denominati in modo simile, il TR-6S e il TR-06 sono in realtà sorprendentemente diversi, quindi permetteteci di spiegare.

Pensata meglio come una versione più compatta ed economica della TR-8S, la TR-6S Rhythm Performer è una drum machine a sei tracce che può funzionare a batterie. Oltre ai kit 808, 909, 707 e 606 inclusi, c’è anche un motore FM e puoi importare i tuoi campioni tramite scheda SD. In quanto tale, c’è molto spazio per creare kit ibridi.
Il tradizionale sequencer TR è incluso, ma c’è anche la registrazione in tempo reale e vari altri miglioramenti. Troverete inoltre molti effetti incorporati e il TR-6S può essere utilizzato come interfaccia USB audio / MIDI.

La TR-06 Drumatix, invece, è l’ultima aggiunta alla gamma Roland’s Boutique e replica la macchina Roland TR-606 dell’azienda degli anni ’80. A differenza del TR-6S, le immagini classiche sono all’ordine del giorno qui: Roland afferma che ha catturato sia il tono che l’aspetto dell’originale, espandendo anche le capacità di modellazione del suono. È possibile controllare l’accordatura, il decadimento e il pan per ogni voce e c’è anche la possibilità di aumentare il guadagno interno di ogni “circuito” per aggiungere overdrive o distorsione.

Ancora una volta, c’è uno step sequencer TR, ma ora con nuove funzionalità come i passaggi secondari, per le parti con cricchetto e lo step-loop per il taglio istantaneo del pattern. Cinque uscite trigger e un ingresso trigger sono inclusi per l’integrazione con dispositivi modulari, e c’è anche un’interfaccia audio USB, funzionamento a batteria e altoparlante incorporato.

Per concludere il suo ritorno alla 606, Roland ha anche una versione plug-in che sarà disponibile sul suo servizio Cloud. Questo ottiene un badge TR-606 completo ed è progettato sia per emulare l’originale che per aggiungere ulteriori funzionalità.

Come sulla TR-06, è possibile regolare l’accordatura, il decadimento e il pan in base alla voce, e ci sono quelle opzioni di guida. C’è anche uno step sequencer espanso, con corsie per ogni suono e otto variazioni per ogni pattern. La nuova Roland possiede flam regolabili, sotto-gradini e colpi morbidi.

Se possedete anche il TR-06, potrete usarlo come controller pre-mappato per il plug-in TR-606, mentre i possessori di TR-8S possono condividere pattern con esso.
Il TR-606 Software Rhythm Composer è disponibile per tutti gli abbonati al livello Ultimate Roland Cloud ($ 199 / anno o $ 19,99 / mese) oppure si potrà pagare per una chiave a vita.

Il TR-6S sarà disponibile per $ 400 a novembre 2020 e il TR-06 per $ 400 a fine ottobre 2020. Scoprite di più sul sito web di Roland cliccando QUI.

Jacques Bassi