+ twenty two = 30

Scopri tutti i dettagli di “To The Ravers”, il nuovo lavoro discografico firmato Scuderia Records e ascolta in anteprima assoluta “Influencer” di Falhaber.

Abbiamo lasciato Scuderia Records all’uscita di “Warhorse III”. L’etichetta indipendente italiana torna a irrompere nella scena con l’uscita di “To The Ravers”.

La 16° release che preannuncia essere un omaggio a tutti coloro che ancora amano pestare il suolo senza smettere di ballare.

Una compilation che racchiude in sé, la collaborazione tra 9 dei migliori artisti delle attuali scene industrial, techno e hardcore.

Scuderia Records

Tracklist:

  1. Luciano Lamanna – Attack The Political System
  2. Starving Insect – Church Of Dementia
  3. Falhaber – Influencer
  4. Landi – The Blind Wizard
  5. Mickey Nox – Proud In Conviction
  6. Outlander – Their Revolutionary Crime Management Program
  7. Slave To Society – Godeater
  8. Tripped – Cuming
  9. Danilo Incorvaia – Kong

Se Satana all’inferno stesse ascoltando una compilation… Scommettiamo sia propria questa

Ad aprire le danze con la prima traccia il purosangue originario, Luciano Lamanna. L’artista più rappresentativo della label capitolina. “Attack The Political System” è un omaggio ai giovani ribelli che impugnano la musica come uno strumento di alienazione.

Il secondo brano afferma il debutto su Scuderia dello svedese Starvin Insect “Church Of Dementia” mostra essere un più che apprezzato biglietto da visita, grazie a un sound criptico, apocalittico, che cala il buio su tutte le paure dell’ascoltare.

La terza traccia è “Influencer” di Falhaber. Artista tra i più notevoli del panorama techno europeo. Proponendo un prodotto 100% techno che potrete ascoltare attraverso il nostro canale SoundCloud.

“The Blind Wizard” è il brano che porta la firma di Landi la giovane e talentuosa produttrice italiana Owner di Scuderia Records.

Lo stile raffinato, la particolare passione per la produzione e per la tecnica di Claudia, si confermano anche in questa uscita con una traccia dal mood esplosivo che mette un’altra medaglia al petto della nostra Iron Girl.

Il quinto artista della compilation è l’australiano Mickey Nox, entrato nella giovane realtà discografica italiana con l’uscita di “Blades”.

Grazie a un sound diretto e preciso “Proud In Conviction” siamo sicuri colpirà dritto all’orecchio dei nostri lettori.

Il sesto brano è intitolato “Their Revolutionary Crime Management Program” ed è un prodotto altamente esplosivo. Una traccia firmata Outlander che di sicuro non mancherà nelle nostre playist.

La label attraverso la settima produzione del various artist, presenta al pubblico l’ingresso di Andrew Bowen nella techno scuderia italiana.

Il progetto presentato da Bowen è intitolato Slave To Society e comunica attraverso “Godeater” quelli che sono gli impulsi più frenetici e ribelli, ma soprattutto il forte legame con la scena rave.

In questa speciali compilation non poteva mancare Tripped. Anche egli tra gli ultimi nomi promossi dall’etichetta attraverso le ultime uscite.

L’artista belga riconosciuto nel mondo come una figura chiave del panorama gabber europeo, dopo il successo di “Passive Offensive” torna su Scuderia proponendo un’altra mina intitolata “Cuming”.

La nona traccia è stata prodotta da un giovane italiano su cui Scuderia ha puntato in diverse occasioni e che la nostra redazione ha etichettato come un’ Italian Affair.

Danilo Incorvaia con la pubblicazione di “Kong” continua a sorprendere gli ascoltatori con la sua particolare attenzione nel richiamare accuratamente quelle sonorità tipiche degli anni 90.

“To The Ravers” è disponibile dal 22 novembre attraverso il canale BandCamp Scuderia Records, ma è ancora possibile effettuare un pre ordine.