+ 52 = fifty four

Episodio numero 20 e cast stellare per una delle serie techno più longeve di sempre! Non stiamo parlando di qualche contenuto Netflix ma dell’ Awakenings Festival, uno dei festival di musica techno più conosciuti del mondo, che celebra il suo 20° anniversario.

Le pre-previsioni del tempo già ora ci dicono che presso Spaarnwoude Houtrak, un parco a pochi chilometri da Amsterdam, nelle giornate del 27 e 28 di Giugno la temperatura salirà di qualche grado rispetto alla media nazionale.

La cosa strana è che sarà dovuto ad una valanga di artisti che, insieme ad una mare di persone, festeggeranno i primo 20 anni di Awakenings tra balli e martellate, a tratti un po’ più soft ma pur sempre martellate.

Tutto è iniziato il 22 Gennaio quando, durente un live set da una barca nei canali di Amsterdam, Reinier Zonneveld ha annunciato la line up completa del festival.

Come al solito l’evento includerà una folta gamma di artisti. Dai pionieri del genere come Jeff Mills, Richie Hawtin, Derrick May, Kevin Saunderson, per passare a nomi rispettati nel giro, tra cui Sam Paganini, Carl Cox, Tale Of Us, Adam BayerArchie Hamilton, Avalon Emerson, De Sluwe Vos, Rebekah, Riccardo Villalobos, Enrico Sangiuliano, Ellen Allien, Juan Sanchez, Loco Dice, Planeraty Assault System, Raxon, Under Black Helmet, Ben Klock, Boris Werner, Sonja Moonear, Luigi Madonna, Shdw & Obscure Shape, Maceo Plex, Kevin De Vries, Surgeon, Regal, Perc ed arrivare alla nuova generazione di dj: VTSS, Park Hye Jin, SAMA’, ONYVAA e molti, molti altri.

Eccola la line up completa:

awakenings

Oltretutto quest’anno sono previsti numerosi live-set, dagl’instancabili 999999999 all’indistruttibile Robert Hood. Interessante quello dei Fjaak, poi Vril, Function e ancora VNTM, Stephan Bodzin… sono troppi anche da scrivere!

Come per le ultime edizioni, però, il sold-out è molto probabile già dalle prime ore, quindi è meglio affrettarsi ad acquistare i biglietti. [Link Tickets]