six + four =

Il quinto disco del producer tedesco si chiamerà “Annus Alchemicus” ed è caratterizzato dalla presenza esoterica del numero dodici.

Christian Hornbostel annuncia l’uscita del suo nuovo album; il disco, che si chiamerà “Annus Alchemicus”, è il quinto della lunga carriera del producer tedesco. Il titolo, e la veste grafica associata ad esso, richiamano elementi mistici ed esoterici con una forte presenza del numero dodici. Ad esso fanno riferimento le simbologie più varie, sin dai tempi antichi e, non a caso, il dodici è il numero delle ore di una giornata, dei mesi in un anno e dei segni zodiacali.

Dodici sono, infatti, le tracce presenti nell’LP di Hornbostel. Brani senza nome, ma indicati col relativo numero romano che rappresentano idealmente i mesi del viaggio lungo un intero anno (alchemico). Un percorso fatto di trasformazione e sperimentazione che porta l’artista ad esplorare vari generi musicali. Si potranno trovare, dunque, sonorità che spaziano dalla techno alla progressive, comprensive di richiami al jazz e alla fusion.

Annus Alchemicus” verrà pubblicato per l’etichetta dello stesso Christian Hornbostel, la Praedikat Records. Il disco uscirà in formato digitale il 23 settembre di questo anno ed è possibile preordinarlo a questo link. Ne uscirà, inoltre, una versione in vinile il 21 ottobre, sempre del 2022.

Qui, su Parkett, vogliamo farvi ascoltare in anteprima il brano “VII” tratto dallo stesso.

 

Hornbostel è un DJ e producer dalla lunga carriera artistica. Affonda le sue radici nella scena underground degli anni ’90 ed è tra i musicisti scelti per la compilation “Renaissance” di Sasha e John Digweed. Negli anni ha ottenuto il riconoscimento di tantissimi nomi internazionali quali: DJ Rush, Ilario Alicante, Joris Voorn e Richie Hawtin. Dopo diversi anni di carriera e una produzione musicale vastissima, fatta di singoli, remix ed EP, rilascia il suo primo album nel 2020 per la Form Music. In seguito a quella occasione fonda la sua label e da allora pubblica tutti i suoi dischi per la stessa. Da allora la sua sperimentazione e produzione non si si sono fermate, ma continuano con ambizioni progetti come questo ultimo disco.

Di seguito la tracklist della versione digitale:

01. I

02. II

03. III

04. IV

05. V

06. VI

07. VII

08. VIII

09. IX

10. X

11. XI

12. XII

Questa invece è la tracklist della versione in vinile:

A1. II

A2. X

A3. V

B1. XI

B2. IX

B3. XII