twenty three − twenty =

Gli organizzatori del Dekmantel decidono di non lasciare soli i sostenitori del festival, rilasciando una serie di set inediti delle precedenti edizioni.

Lo abbiamo raccontato più volte sulle nostre pagine in questi ultimi tempi: quest’estate è un po’ anomala. Lo stato di emergenza dovuto alla pandemia sta riducendo in modo significativo il calendario dei maggiori eventi estivi che per anni sono stati un punto di riferimento tra gli appassionati di musica elettronica.

È anche vero che, in questo stato di stasi ed incertezza, le organizzazioni continuano a prendersi cura dei seguaci dei festival, come è successo per il Dekmantel, il festival che si sarebbe tenuto tra il 4 e l’8 agosto ad Amsterdam.

Infatti, dopo aver annunciato il rinvio al 2021 mantenendo la stessa line-up, la stessa organizzazione ha deciso di rilasciare una serie di « Unheard Records » annunciandolo sul proprio sito :

“Più di cinque giorni di musica divisi tra il fiume e l’Amsterdamse Bos, saranno a casa : facendo il punto e guardando alle passate edizioni e i futuri obiettivi. Come ricordo dei tempi passati e un gesto di apprezzamento per la vostra pazienza in questo anno, abbiamo raccolto alcune delle nostre foto e registrazioni preferite del Festival 2013-19 e, con l’aiuto degli artisti rilasciamo una serie di sets inediti per esprimere la nostra gratitudine”.

Questo set di inediti comprende dei nomi molto interessanti tra i quali Donato Dozzy, Surgeon, John Talabot, Planetary Assault System e DJ Nobu.

Il messaggio continua con una menzione e ringraziamento doveroso a tutta la macchina che mette in moto un evento del genere:

“In questo periodo di stasi, riusciamo ad apprezzare ancora di più il duro lavoro fatto dal nostro team di ingegneri del suono, tecnici delle luci, artisti visuali, barman, sicurezza, trasporti e tutti i membri della crew. Loro fanno sì che un evento del genere si svolga senza intoppi durante tutto l’anno e non solo in questa settimana. L’Amsterdamse Bos non sarà in silenzio solo per voi e noi ma anche per loro. Ci vediamo nel 2021.”

Questi inediti sono stati caricati sul canale Soundcloud e potete ritrovarli QUI insieme ai commenti degli artisti protagonisti.