three + one =

Il Duel Beat di Napoli si prepara per un altro evento al Belvedere di San Leucio. Questa volta sotto i riflettori Sascha Ring, meglio conosciuto come Apparat.

I tempi in cui il Duel Beat accompagnava le notti elettroniche del napoletano non sembrano più così lontane. Dopo la sospensione forzata degli eventi, causata dalla crisi pandemica del coronavirus, il noto club partenopeo è pronto a regalare nuove emozioni attraverso due nuove date presso il Belvedere di San Leucio.

Una nuova cornice e un nuovo format di eventi. È questa la formula scelta dal Duel Club per una ripartenza tanto attesa che si concretizza in due imperdibili appuntamenti.

Il primo, di cui abbiamo già dato notizia, vede protagonisti The Paradox e Raffaele Attanasio, mentre il secondo avrà luogo dopo l’estate e vede sul palco Apparat.

Apparat al belvedere di San Leucio

La paura non deve fermare la passione per la musica. Per questo motivo il management del club ha deciso di promuovere eventi di musica elettronica ma da vivere in chiave differente.

Si potrà ascoltare musica di altissima qualità, a cura dei migliori esponenti internazionali e si potrà fare direttamente sotto le stelle.

Un appello diretto a tutti gli amanti del mondo della notte

Oltre alla qualità degli artisti presenti in line up, bisogna anche soffermarsi almeno un attimo, sulle finalità che si celano dietro questa iniziativa. Proviamo a farlo insieme, ascoltando le parole del management del Duel Beat.

“Organizziamo questi due eventi – dice il manager della struttura Sigfrido Caccese – perché vogliamo mantenere vivo un club chiuso da 17 mesi e l’unica cosa possibile da fare era questa. Stiamo facendo una battaglia con l’associazione Club Festival Commission per ottenere l’apertura dei locali da ballo;

Con altre sigle abbiamo presentato un protocollo che il virologo Andrea Crisanti e il Comitato Tecnico Scientifico hanno approvato, ma il Governo è ancora molto, ma molto timoroso. Stiamo combattendo: lidi balneari e ristoranti ci stanno rubando il pubblico”.

La verità è che la musica manca a tutti ed era necessario trovare una soluzione che potesse perlomeno dare al pubblico la possibilità di ascoltare musica e condividere emozioni e sensazioni, un po’ come facevamo prima della pandemia.

Il management del Duel Beat ha deciso per questo di promuovere queste due iniziative, richiamando a sé anche l’aiuto del proprio pubblico. A differenza di altre realtà italiane, il club partenopeo non ha avviato alcuna raccolta fondi o simili per far fronte ai problemi economici riscontrati in questi quasi 2 anni.

“Invece di sostenere il club con il crowdfunding come stanno facendo altre strutture – continua Caccese -, lanciamo un richiamo al pubblico del Duel, e non solo, di sostenerci partecipando agli eventi, una primizia per chi ama questa musica.

Lavoriamo in una cornice di grandissimo rispetto. Sono tra i pochissimi concerti internazionali che si terranno quest’estate in Campania”.

D’altro canto per il pubblico sarà un vero piacere prender parte a due spettacoli di questa mole. Il primo appuntamento previsto per il 22 luglio, vi sorprenderà a colpi di techno e Nu Jazz con la performance di Jeff Mills e Jean-Phi Dary. E sempre in quell’occasione è prevista anche la presentazione di “Nuovo Futuro”, il nuovo album di Attanasio in uscita su AXIS.

Lasciati rapire dal sound e dallo stile unico di Apparat

Mentre per il secondo appuntamento, è prevista una full immersion nel mondo di Sascha Ring. Artista eclettico e amato da tutto il panorama elettronico, grazie alle numerose collaborazioni e i progetti paralleli, come per esempio MODERAT, che lo hanno reso un artista unico.

Conosciuto dal grande pubblico per le colonne sonore dei film “Il giovane favoloso” e “Capri Revolution” di Mario Martone, APPARAT ha cominciato componendo musica techno orientata verso l’ambito dance-floor, prima di spostare le sue attenzioni verso la ambient.

Apparat si esibirà a San Leucio il 2 settembre, per accogliervi di rientro dalle vostre vacanze in questa estate così strana e torrida.

Sono aperte le prevendite per entrambi gli eventi. Inoltre, occorre precisare che il Belvedere ospiterà 1000 spettatori: posti a sedere e numerati divisi per tre settori, seguendo rigorosamente i protocolli anti-Covid.

Quindi affrettati ad acquistare subito il tuo ingresso al seguente link.