25 − twenty three =

Mood Festival tornerà il prossimo weekend (15-16 luglio) nella splendida cornice del Castello della Rancia a Tolentino con un programma da non perdere.

Mood Festival è il figlio maggiore del collettivo DEMOOD. Un evento che rappresenta, per il territorio marchigiano, un’assoluta oasi di qualità musicale. Un festival, che traendo ispirazione dalle più ricercate realtà europee, sta percorrendo un percorso di crescita incredibile. La realtà 100 % marchigiana, infatti, dopo due anni di stop a causa della pandemia, è pronta a tornare e a sorprendere i clubber provenienti da tutta Italia.

Il Castello della Rancia, storica dimora medievale, sarà animato da scenografie, visual, ledwall e strip led di ultima generazione che arricchiranno le due location del festival. Il primo giorno il dancefloor si svilupperà nel grande loggiato interno, al di là del ponte levatoio, mentre per la seconda giornata lo stage sarà innalzato nell’anfiteatro esterno. Lo splendido sfondo delle colline marchigiane e le due torri medievali renderanno lo scenario unico ed originale.

Mood Festival 2018 Photo Credit Giacomo Mario Perotti

“Ogni anno sono numerose le presenze con appassionati di musica che arrivano da tutta Italia. Dopo il periodo buio per tutto il comparto della musica e dello spettacolo in generale, quest’anno non nascondiamo una grandissima emozione e non vediamo l’ora di poter condividere con tutti voi le due serate del Mood Festival al Castello della Rancia”.

Queste sono la state le parole del fondatore Riccardo Prosperi per presentare l’evento. La line up vedrà alternarsi artisti nostrani tra cui Filippo Del Moro, Bawrut , Simone De Kunovich e Matisa. Altri protagonisti del Mood Festival saranno il dj olandese William Djoko, con i suoi dj set energici e divertenti,  e Adiel che, specialmente durante questo ultimo anno, ha calcato le migliori consolle a livello internazionale, tra cui quella del Berghain.

Line up Mood Festival 2022

 

Come ogni anni Mood Festival vanta collaborazioni illustri. Dall’area food che sarà curata dal brand Spacedelicious di Maurizio Tentella alla consolidata partnership con Gingarby, gin prodotto proprio in territorio marchigiano, a rimarcare il legame stretto con le realtà locali.

Ci sarà anche una particolare attenzione alle tematiche ambientali. Mood Festival sposa il motto “No Mood 4 Plastic”, realizzando bracciali, bicchieri, cannucce e bottiglie in materiali compostabili eco-friendly. Una scelta in linea con una politica sostenibile, che si pone l’obiettivo di ridurre al minimo l’impatto ambientale dei grandi eventi.

Per scoprire maggiori dettagli sul festival vi invitiamo a consultare il sito ufficiale del festival qui.