fifty two + = 60

Da Londra a Ibiza sarà allestita una mostra dell’artista Davey Brown in onore della musica house. Protagonisti: Carl Cox , Frankie Knuckles ed altri producer.

“Il successo arriva quando l’opportunità incontra la preparazione.”
(Zig Ziglar, scrittore e speaker motivazionale statunitense )

Leggendo queste parole non si può non pensare a Davey Brown artista contemporaneo, ex-painter e decoratore, residente nella città di Newcastle (UK), diventato famoso dopo un infortunio alla gamba che lo ha riportato all’arte come modo per sopperire alle difficoltà economiche.

“Ero un decoratore e ho fatto questo fino a quando un infortunio alla gamba mi ha fatto finire  quella carriera. Dovevo trovare qualcosa da fare… mio padre mi ha portato degli acquerelli e mi ha esortato a tornare all’arte,.. così ho fatto.”

Parole piacevoli quelle di Brown, rilasciate alla rivista britannica Chronicle Live, che tuonano come una rivincita verso una realtà non sempre facile.

Se la pittura è la sua ‘vena artistica’, Dawey non ha mai nascosto di amare l’altra musa ispiratrice per lui fondamentale…la musica.

“Ho una grande passione per la musica house e ho voluto provare a mettere in scena uno spettacolo piuttosto che incollare qualche quadro su un muro.”

Così inizia a raccontare il suo nuovo progetto chiamato “The History of House”  un’esibizione in onore di DJ leggendari, locali notturni iconici e  famosi produttori della scena del clubbing.

Mostra house Londra Ibiza

“La mostra  presenterà i primi DJ statunitensi come Frankie Knuckles e Tony Humphries, i club e le feste iconiche, i leggendari DJ e produttori britannici, l’intera scena di Ibiza fin dall’inizio.” Ha affermato Mr.Brown.

Durante le serate  si esibiranno Dj internazionali famosissimi come Glen Horsborough di “Let There Be House” e “Defected Croatia”, Andy Baxter, Tony Hutchinson, Natasha Kitty Katt e Lisa Loud.

Durante la mostra ci sarà anche una rassegna di  vecchi filmati di Rave e Festival internazionali.

Mostra House

Ma Davey non si ferma qui..

“Sto anche scrivendo poesie per affiancare i dipinti per aiutare a raccontare ‘the story of the house’. Le poesie, le foto dei dipinti e della mostra sono state trasformate in un libro che verrà pubblicato all’inizio del prossimo anno” ha affermato l’artista britannico.

La mostra farà tappa a Glasgow, Birmingham, Edimburgo, Manchester fino ad arrivare a Ibiza il 5

settembre al Las Mimosas del Grupo Mambo.

“La mostra sta andando a Ibiza perché è un posto che mi sta molto a cuore e anche l’ovvia ragione per cui è il posto migliore al mondo per house, clubs and dance music

Come dargli torto?

Mostra ibiza

Ma, se i party e la musica house sono continue ispirazioni per nuove opere, all’interno del cuore di Mr Brown rimane sempre un pensiero per gli aiuti umanitari.

“..sto facendo dei dipinti extra e per ogni opera che verrà messa all’asta,  tutti i proventi  andranno a un ente di beneficenza”

Quindi, In bocca al Lupo Davey!

Aspettando  una tua tappa italiana, ci lasciamo con Carl Cox e il suo motto esistenziale:

“The Rave was built on energy and the excitement of it all and this desire to get Lost, it’s like a new era for me now…..”

I’m Lost too, Carl..yes, I am..

di Noemi Nicolini