26 − twenty =

La nuova stagione dei club londinesi è alle porte e Printworks gioca d’anticipo e annuncia proprio in questi giorni il suo programma per i mesi autunnali e invernali: 25 live in agenda tra settembre 2018 e gennaio 2019.

Numerosi gli headliner che si alterneranno nei diversi spazi di printworks, la urban venue adagiata sulla riva destra del Tamigi: già annunciati per la fine del 2018 artisti del calibro di The Black Madonna, Moodymann, Bicep, Jeff Mills, Todd Terje e Peggy Gou.

L’ex stamperia industriale nella zona Canada Water, già nominata London’s Best Club per i Time Out Love London Awards e vincitrice nella categoria di Club Of The Year di DJ Mag e Mixmag, si conferma anche per questa stagionr il locale londinese con maggiore attitudine alle performance live, potendo contare sulla versatilità di sei grandi spazi dotati di tecnologie audio-visual all’avanguardia.

Il club, che da quest’anno vanta anche una nuova concert hall con una capacità di 3.000 persone, inferiore soltanto alla main room che può accogliere fino a 4.000 spettatori, si è già assicurata una line-up d’eccezione per gli eventi di apertura.

A dare il via alla nuova stagione sarà infatti Sven Vath con uno speciale Cocoon in programma sabato 29 settembre; il weekend successivo sarà la volta di Maceo Plex e della sua club night Mosaic.

The Black Madonna, Honey Dijon, Peggy Gou e altri saranno invece tra i protagonisti confermati dell’evento speciale Equalising Music dedicato alla parità di genere nell’industria musicale, già in calendario per il 13 ottobre.

Il noto promoter londinese Hydra ha già annunciato di essersi assicurato 4 serate per la stagione invernale del Printworks: il 20 ottobre con Moodymann, Theo Parrish e Omar-S, il 27 dello stesso mese con Todd Terje headliner. Sarà invece Mount Kimbie il curatore della line-up del Il 17 novembre, alla quale prenderà parte sicuramente anche Nina Kraviz, mentre spetterà a Jeff Mills guidare il dancefloor nella festa del 15 dicembre.

Non mancheranno le residenze londinese di alcuni noti party di Ibiza: anche CircoLoco ed Afterlife visiteranno anche Londra, con il duo italiano dei Tale Of Us a guidare la delegazione in trasferta della loro concept night tra le più celebri dell’isla blanca.

Il duo elettronico britannico Bicep, in forza alla Ninja Tune sarà protagonista per tre serate nel nuovissimo live stage del Printworks, dal 21 al 23 novembre.

A proposito del successo e dell’hype generale che si sta creando intorno al Printworks London in vista della riapertura, il managing director del locale, Bradley Thompson, ha dichiarato in una recente intervista: “La nuova stagione del Printworks presenta il programma più eclettico e più ricco mai avuto finora. Si tratta del coronamento di un progetto che stiamo portando avanti da anni e che ha al centro il nostro pubblico e il miglioramento della sua esperienza al Printworks. Ci stiamo impegnando per dare vita ad un qualcosa senza precedenti, sia per quanto riguarda l’ambito musicale che per quanto concerne la creatività degli spazi“.

Le prevendite per gli eventi sono disponibili da ieri sulla pagina ufficiale di Printworks London e attraverso il portale RA

Questo è il calendario aggiornato delle serate finora annunciate.

29 settembre: Cocoon
6 ottobre: Mosaic by Maceo x Printworks
13 ottobre: Smirnoff Equalising Music
20 ottobre: The Hydra present Moodymann, Theo Parrish, Omar-S & More
27 ottobre; The Hydra present Todd Terje, Roman Flügel, Romare & M..
3 novembre: RTNIIJUNGLE
10 novembre:  Printworks presents (TBA)
16 novembre: Deadmau5
17 novembre: The Hydra present Mount Kimbie Curate with Nina Kraviz
21 novembre: Bicep (Live) + Supports
22 novembre: Bicep (Live) + Supports *Sold Out*
23 novembre: Bicep (Live) + Supports *Sold Out*
24 novembre: Afterlife London 2018
8 dicembre: Anjunadeep
15 dicembre: The Hydra present Jeff Mills, Marcel Dettmann, Blawan..
16 dicembre: Circoloco London