seventy − = sixty four

Parkett vi propone in anteprima assoluta il video di lancio di “Release The Pain”. Il nuovo EP di Thomas P. Heckmann.

Un lavoro discografico che fa da voce fuori dal coro, per denunciare una società completamente plagiata dalla tecnologia. È questo l’obiettivo del nuovo EP di Thomas P. Heckmann.

“Release The Pain” è, infatti, un EP particolarmente interessante proprio per la sua contestualizzazione. L’artista ha voluto imprimere in 3 tracce la necessità di evadere da questo mondo sempre più afflitto e senza speranze.

In un’era tanto particolare per l’uomo e il suo pianeta, molti artisti hanno impugnato la musica come mezzo di comunicazione per mettere in guardia il pubblico sui rischi in cui incorriamo.

Thomas è uno di questi. Il produttore tedesco è una vera istituzione della scena techno e sottolineamo che è in attività dal 1991.

Da quasi trent’anni Thomas ha prodotto ogni genere di musica, dall’ house al pop, lasciando il segno nell’ industrial techno, nell’ EBM e mettendosi alla prova con continue sperimentazioni.

“Release The Future, Release The Pain”

È con questa citazione che Heckmann ha deciso di iniziare il 2020 inaugurando il decennio con un nuovo EP che già trova modo di collocarsi tra i lavori discografici più interessanti dell’anno.

“Release The Pain” è composto da 3 brani esplosivi che richiamano un mood di “nicchia” tipico degli anni 90:

A1 Release The Pain

B1 Release The Pain (Liebknecht Remix)

B2 Bleeding Real

Thomas P. Heckmann

Esperienza e passione prendono forma in questo disco che ricordiamo sarà disponibile dal 17 febbraio su AFU LIMITED, ma è già possibile effettuare un pre-order attraverso il canale bandcamp ufficiale.

Ascoltando tutte e tre tracce, partendo dai due original mix e terminando poi all’ascolto del remix realizzato dall’enigmatico duo Liebknecht, l’ascoltatore viene catapultato in una suggestiva atmosfera che sottolinea la natura puramente tedesca del lavoro discografico.

Parliamo di natura puramente tedesca, visto che anche Liebknecht è un progetto che vede protagonisti Daniel Myer & Rinaldo Bite. Due produttori residenti a Lipsia a cui piace spingere tutte le diverse sfumature di musica elettronica, prediligendo produzioni dark techno e concentrandosi anche su progetti electro old school.

Guarda in anteprima il videoclip di “Release The Pain”

Per l’uscita di “Release The Pain” tutto è stato curato nei minimi dettagli. La nostra redazione ha infatti a disposizione, in anteprima assoluta, il video di lancio dell’EP, realizzato da V/Plasm.

V/Plasm è il progetto che vede protagonista Rodolfo Valenti, un giovane visual artist italiano che ha già avuto modo di confrontarsi attraverso le sue performance video, audio e incredibili esperienze in 3D, con le migliori realtà discografiche europee come Pole Group, Soma Records, Detroit Techno Militia, Raw Raw Records e Drumcode.

La creatività di Rod ha catturato l’attenzione di molti artisti di rilievo come Pfirter, I Hate Models, Roberto Clementi, RVDE, e Dax J.

Un curriculum davvero impressionante che va a firmare il videoclip psichedelico da guardare attraverso il nostro canale YouTube.