− two = eight

Annunciati da pochi minuti i dettagli della maxi-apertura dell’Ushuaïa di Ibiza. Prevista una maratona di 24 ore divisa tra due locali, con una line-up di grandissimo peso.

La notizia è che torna Odissey, il format nato lo scorso anno che ingloba i due più grandi eventi organizzati da Ushuaïa e Hï, ovvero le due maratone da 24 ore che aprono e chiudono la stagione di una delle venue più celebri di Ibiza.

Se della chiusura si conosce solo la data (10 ottobre 2020), dell’apertura si conoscono decisamente più dettagli. Infatti, è di pochi minuti fa l’annuncio dello staff ibizenco The Night League, il gruppo dietro a Ushuaïa e Hï: la maratona di apertura avrà inizio alle 12 di sabato 9 maggio all’Ushuaïa, per trasferirsi all’Hï (i locali sono a pochi metri l’uno dall’altro) fino alle 12 di domenica 10 maggio.

La line-up, era prevedibile, mette in fila alcuni dei pezzi da 90 più conosciuti e apprezzati dal pubblico internazionale, qui rigorosamente in ordine alfabetico:

Âme, ARTBAT, Charlotte de Witte, Chris Liebing, Coeus, Damian Lazarus, Eagles & Butterflies, FJAAK, Kevin De Vries, Kölsch, Maceo Plex, Marcel Fengler, Paul Kalkbrenner, Tale Of Us.

Ovviamente gli artisti appena citati si divideranno tra i due locali. Tale Of Us, Maceo Plex, Paul Kalkbrenner, Kölsch, Kevin De Vries, Coeus saranno i protagonisti delle prime dodici ore all’Ushuaïa, Damian Lazarus, Tale Of Us, ARTBAT, Âme ed Eagles & Butterflies si esibiranno nella theatre room dell Hï e, infine, Charlotte de Witte, Chris Liebing, FJAAK e Marcel Fengler prenderanno possesso della club room dello stesso locale.

odissey opening ushuaia

A proposito dell’isola più dinamica d’Europa e non solo, leggi QUI il nostro articolo su Tony Pike, protagonista assoluto della storia di Ibiza, ideatore e fondatore del Pikes Hotel e simbolo di una filosofia di vita di stampo puramente edonista, scomparso da meno di un anno.