− 8 = one

Alisa Filatova ci presenta, in anteprima, la traccia “Of Time and Space”, contenuta nel suo nuovo Ep “Acting of Sounds” , in uscita il prossimo 27 maggio, sull’etichetta di Adwer Bolygo Records.

Alisa Filatova è un’artista che sta acquistando, passo dopo passo, una forte credibilità nella scena. Dopo aver avuto consenso da parte di figure storiche del panorama techno tra cui Dubfire, Richie Hawtin, Luke Slater e Dj Bone è riuscita a calcare diversi palchi internazionali.

In particolare quello dell’Off Sonar, dove lo scorso novembre, ha condiviso lo stage con Gaetano Parisio e Nina Kraviz. La dj ucraina conosce molto bene il significato del termine “gavetta”. Alisa è una che ha suonato in contesti variegati, dagli showcase di grandi case automobilistiche tra cui McLaren e Mercedes, a piccoli club.

Ha imparato a saper ascoltare il pubblico e concentrare nel suo sound una visione di techno che sembrava un po’ morta, il filone techno minimal. Reinterpretandolo in una chiave moderna, scura ma senza snaturarlo o commercializzarlo alla solita cassa dritta tagliente e insapore.

Per tutti questi motivi, abbiamo voluto avere un’esclusiva del suo nuovo lavoro su Bolygo Records, label del dj Adwer.

Sul nostro canale Soundcloud potete ascoltare in anteprima la traccia “Of Time and Space”.

 

“Of Time and Space” apre l’ep con sintetizzatori tintinnanti, un ritmo continuamente spezzato da una bassline martellante e incessante che mantiene un certo equilibrio, vibrante e nevrotico, nello sviluppo e nella leggera progressione della traccia.

La traccia seguente “Acting of Sounds” trasporta la dimensione sonora dell’Ep ad una techno più tagliente ed oscura, in cui voci minacciose ed una bassline inquietante, creano atmosfere sempre più cupe e cavernose. Con il remix di Adwer la versione originale acquista una dimensione ancora più oscura.

Chiude l’Ep “Experiencing Silence”, che introduce nuovi elementi tra cui pad ampi e toni chuggy.