ninety five − = eighty six

Questo sabato Veniceberg si sposterà per una notte, come in un sogno, al Minù che presenterà ‘Dreamers’, trasformando il Circolo degli Illuminati nel luogo ideale per tutti i sognatori.

Minù sta, quindi, per accendere il faro del Circolo degli Illuminati pronto a richiamare, nel giorno dei festeggiamenti per la nuova stagione, tutti coloro che riescono a sognare ad occhi aperti. Senza scappare dalla realtà ma agendo su di essa, in piena coscienza di se stessi.

Venuto alla luce, tanto per restare in tema, da un’idea di Michele Preda e Francesco Martinelli a Verona, Veniceberg con il tempo è diventato molto più di un circolo esclusivo dove sentire musica elettronica di qualità.

Un vero e proprio spazio culturale concreto di ascolto, studio, e formazione. Una delle migliori realtà italiane, proiettato verso i più felici scenari internazionali.

Il club recentemente ha anche fondato una propria etichetta: la Vncbrg Records, per opera dello stesso Michele Preda. Il quale sarà anche ospite della serata ‘Dreamers’ insieme a Omar Akhrif, storico resident proprio del Veniceberg.

veniceberg - circolo degli illuminati

Preda, nell’arco di questi anni, interagendo con molti artisti e collettivi, ha avuto modo di coltivare la sua passione per il djing avendo la possibilità di esibirsi in club come Fabric (UK), Le Bain e TBA (NYC), Space Monki (ZH), Cocoricó e Doctor Sax, solo per citarne alcuni.

Omar Akhrif, di suo, si è fatto strada come dj con esibizioni in locali di culto come CDV, Hoppettosse e in numerosi party tra Italia e l’Europa. Per di più,  grazie ad un suono molto personale è riuscito a collaborare con label del calibro di Timeless e Melcure.

Intanto, nell’attesa ed in preparazione all’evento,  possiamo ascoltare una selezione di 5 tracce emblematiche e distintive per Veniceberg e ciò che gli gravita intorno.

Buon ascolto.

1. Enrico Mantini – The Creator (Domenico Rosa Remix)

Traccia contenuta nel primo disco di Veniceberg Records, a carico di un maestro della scena elettronica italiana.

2. 100Hz – Sex With Strangers


Un pezzo unico, emozionale carico di personalità, questo di 100Hz che da
il nome alla seconda uscita dell’etichetta.

3. Solenoid 29 – Red Apple (Etienne Remix)


Trio formato da Omar Akhrif, Donald e Brūn, Solenoid 29 è l’alias con il
quale i tre residents del Veniceberg esordiscono nella loro etichetta
Big Morning Records. La chicca del disco è proprio il remix di Etienne,
un emozionante e romantica rivisitazione dell’originale che in poco ha
fatto il giro dei migliori booths d’Europa e non solo.

4. Dormald – Gabbianella


Fresca uscita del duo Dormald sulla Timeless records di Francesco Del
Garda.

5. Chestnut – Pure Moods

Track storica della pura house italiana. Senza bisogno di presentazioni,
questa è di certo una semplificazione del concetto di musica che gravità
attorno al pensiero Veniceberg.

Informazioni

Minù Meets Veniceberg e presenta ‘Dreamers’ (FB)

SABATO 30 NOVEMBRE 2019
ORE: 23:00

Line up:

Room 01

  • Michele Preda
  • Omar Akhrif
  • Jujet

Room 02 w/ Black Minù

  • Aimé – all night long

WWW.CIRCOLODEGLILLUMINATI.IT

CIRCOLO DEGLI ILLUMINATI, VIA GIUSEPPE LIBETTA 1, 00154 ROMA