ninety one − = eighty eight

Galactica NYE Festival non si ferma alle prime luci del 2019: oltre alle 10 ore di musica (dalle ore 22 del 31 dicembre) al Palanord di Bologna (leggi tutte le info qui), si continuerà a ballare dalle ore 8.30 del 1 gennaio per ben altre 10 ore.

La location scelta per il party del 1 gennaio 2019 sarà il Link di Bologna, con una line-up in grado di soddisfare palati fini: techno concettuale e più vicina allo spirito. Un’occasione imperdibile, frutto di enorme passione e creatività, dove il pubblico potrà assistere ad esibizioni uniche nel loro genere ed esserne parte integrante in prima persona. Sarà dunque un’esperienza magica e indimenticabile, il modo migliore per accogliere il nuovo anno.

Per l’evento finale del 2018, l’organizzazione Uncode propone per la prima volta a Bologna, un Festival di 10+10 ore, totalmente focalizzato nella musica e la cultura techno. La venue che accoglierà la prima parte dell’evento, dalla sera al mattino, sarà l’arena più grande e attrezzata del capoluogo emilliano: il Palanord.

Galactica NYE Festival

La festa prosegue nel rinomato club Link, a pochi chilometri dal Parco Nord. Questo evento vedrà protagonisti, la sera: Amelie Lens, l’acclamata DJ belga; Ilario Alicante, premiato come Best Techno Artist 2018 ai DJ Awards di Ibiza; Enrico Sangiuliano e Mattia Trani, le giovani leve italiane di una nuova scuola techno che sperimenta e accresce esponenzialmente la scena artistica grazie a riscontri formidabili. Prosegue la celebrazione del talento italiano con Lucy, uno dei più eminenti avventurieri sonici del suo tempo, label boss di Stroboscopic Artefacts; e, per finire, il duo con base a Firenze Wooden Crate: techno di carattere, vasto background e contaminazioni di sonorità house.

Per il mattino del 1 Gennaio, la selezione musicale si fa più ricercata al Link Bologna; cominciando con la DJ russa Dasha Rush e la sua musica profonda e sperimentale, a seguire: il londinese Sigha, dall’intricato design sonoro e ricca finitura tonale; Ancient Methods, promotore di un suono mistico e industriale, dall’elevata carica emotiva.

Ancora Mattia Trani, il talento locale che si esibirà in un esplosivo DJset e, per finire, V111 aka Jacopo Varen, DJ/produttore techno italiano dal suono duro e potente.

La qualità sonora sarà affidata al celebre sound system Martin Audio, per un’esperienza sensoriale nitida e diffusa in tutte la location. Dopo l’annuncio del Festival a inizio Novembre, i botteghini di UGO, ticket partner ufficiale, sono stati presi d’assalto, con la prima release di 300 tickets Early Bird limitati a 15 euro, già sold-out. Per l’evento ci si aspetta un numeroso “gathering” di appassionati da tutto il nord e centro Italia.

EVENTO UFFICIALE