− 1 = nine

Si intitola “Vodoo Magic” il nuovo disco firmato dal collettivo Spiral Deluxe, la concept band guidata da Jeff Mills, in uscita in questi giorni sulla sua etichetta Axis.

Il doppio EP, registrato a Parigi dallo stesso Mills insieme ad un trio di musicisti di diversa estrazione musicale, rappresenta per il techno producer originario di Detroit un nuovo passo in avanti nella propria personale ricerca sonora e, allo stesso tempo, un ritorno alle origini.

Il concetto di “no borders” applicato alla musica elettronica e declinato con misurata ed eclettica ispirazione rappresenta da sempre la cifra stilistica del DJ e produttore, fondatore insieme a “Mad” Mike Banks del collettivo Underground Resistance e capace di costruire sul suo background di musicista e compositore una carriera che lo ha portato ad uno standing internazionale difficilmente paragonabile.

Lungo il suo percorso artistico, infatti, Jeff Mills ha saputo misurarsi con obiettivi sempre più sfidanti, percorrendo il binario parallelo della sperimentazione a quello consolidato che corre sul terreno ampiamente battuto del clubbing fino a dare forma alla sua fascinazione per la fantascienza e a spingersi, musicalmente, anche oltre i confini della terra, alla ricerca dei suoni dello spazio profondo.

The Wizard, il moniker con il quale si presentò alla platea degli appassionati di musica elettronica come musicista prima ancora che come DJ, è stato negli ultimi anni messo in soffitta; tuttavia forse oggi Jeff Mills è pronto a rispolverare un’attitudine alla musica “suonata” e all’interplay con altri performer mai del tutto sopita; non a caso è di poche settimane fa l’annuncio di un nuovo progetto realizzato insieme al baterrista afrobeat Tony Allen che sarà pubblicato a fine settembre su Blue  Note.

Vodoo Magic, in particolare, è il risultato di un lavoro corale che nasce dalla rivisitazione del concetto di jazz quartet in chiave elettronica, reso possibile dell’interplay tra quattro musicisti di comprovata esperienza.

Il concept del nuovo album, appena pubblicato per la Axis Records, la label dei quattro triangoli convergenti verso un unico centro che si ispira al principio creativo della rotazione del sistema solare, si presenta come l’incontro tra stili e background diversi, tutti accomunati dalla passione di guardare “oltre” inseguendo una personale dimensione di elevazione spirituale.

Proprio da questa insolita ma riuscita contaminazione tra competenze tecniche e propensione mistica la band si è formata nel 2014, assecondando la regola dello stesso Mills, ovvero che i membri di un “super gruppo”come questo non dovesse soltanto sapersi adattare a nuovi modi di suonare ma anche contribuire a tenere viva questa speciale chimica.

Spiral Deluxe
Il collettivo Spiral Deluxe è formato dal DJ e produttore Gerald Mitchell (già membro degli Underground Resistance) alle tastiere e synth, dal musicista giapponese Yumiko Ohno dei Buffalo Daughter al moog synthesizer, dal basso del newyorkese d’adozione Kenji “Jino” Hino e da Jeff Mills qui nell’insolita veste di batterista/percussionista, ruolo che ricoprì all’inizio della sua carriera alla fine degli anni’70.

Voodoo Magic, pubblicato esclusivamente in vinile a tiratura limitata (la prima edizione è di 100 copie), è il risultato di una session di registrazione di due giorni, senza alcuna preparazione, presso il celebre Ferber Studio di Parigi, proprio nella città dove Jeff Mills ha lavorato per diversi mesi grazie alla “white card” riconosciuta dal Museo del Louvre.

Il doppio EP che fonde in modo originale jazz, techno e sperimentazione si compone di 5 tracce tra le quali “Let It Go” che può contare sul featuring della talentuosa vocalist Tanya Michelle e l’inconfondibile tocco soulful house del collega e amico Terrence Parker.

Nel rispetto dei canoni dell’improvvisazione caratteristici del jazz, la maggior parte delle tracce di Vodoo Magic è stata registrata one-take, per “catturare il momento” e mantenere viva così la vocazione all’originale unicità che contraddistingue il concept di Spiral Deluxe.

Tracklist e preview audio:

A1. ‘E=MC²’
B1. ‘Voodoo Magic’
B2. ‘The Paris Roulette’
C1. ‘Let It Go’ (original mix)
D1. ‘Let It Go’ (Terrence Parker mix)