eight + one =

Una line up di enorme livello per Even Furthur, uno dei festival più celebri e longevi del panorama musicale americano, che ospitò le prime esibizioni statunitensi di Daft Punk e Aphex Twin, tra gli altri.

Even Furthur spegne 25 candeline e lo fa invitandoci al suo camping festival con l’annuncio di una line up da urlo cui si potrà assistere dall’8 al 12 Agosto a Mellen Mountains Meadows ad Highbridge nel Wisconsin.

Definito fin da subito dalla scena come un festival intriso di acid che ha rappresentato una vetta già dagli albori nonché una referenza per il futuro dei ravers del Midwest degli Stati Uniti.

Il campeggio techno, ideato da Drop Bass Network (il team di Kurt Eckes e il suo compagno di stanza Patrick Spencer), è stato il primo nel suo genere negli Stati Uniti).

Il Furthur, che è esistito dal 1994 al 2001 ed è tornato dopo una breve interruzione nel 2016, ha ospitato le prime apparizioni statunitensi di artisti del calibro di Daft Punk, così come Aphex Twin, Underground Resistance, Richie Hawtin e Frankie Bones.

L’idea è nata a metà del 1993, mentre Eckes stava leggendo The Electric Kool-Aid Acid Test e voleva emularne l’atmosfera di una comune in un campeggio.

I ragazzi della scena di allora, iniziarono a progettare un ritiro per il fine settimana chiamato, per via dell’autobus di Ken Kesey, Furthur.

Kurt all’epoca era un vero outsider, “era come Hannibal in The A-Team” affermava Matt Bonde, direttore della ravezine Massive nel Milwaukee: “Un sacco di ragazzi più giovani erano interdetti e si chiedevano: ‘Come diavolo ha tirato fuori tutta questa m***a?!’ Non c’era nessun altro in grado di costruire qualcosa dei genere a Milwaukee, chi ci provava cadeva tra le fiamme”.

Eckes invece ebbe un grande aiuto, la squadra di supporto di Drop Bass era un piccolo esercito di volontari di Eckes: distribuivano volantini in tutta la città.

Il rave americano era ancora una cultura itinerante nel 1994, e la crescente interconnessione del circuito nazionale, spinta dalle mailing list statunitensi iniziate nella primavera del 1992, significava che ogni lato della scena si era messo in contatto con tutti gli altri ad un certo punto.

Ma Furthur fu il primo tentativo americano di raccogliere le tribù in una posizione centrale. Sapevi che essere lì era un tentativo di definirti come parte di un movimento.

Le prenotazioni erano un gioco da ragazzi: tutti gli headliner erano quasi completamente sconosciuti negli Stati Uniti al di fuori della scena del rave, nonostante fossero stati in giro per anni.

Il nome principale era l’eccezione: Aphex Twin, che McBride ha ottenuto per $ 500, più biglietto aereo; James a sua volta ha portato a bordo il produttore acid Kozmik Kommando, che ha registrato per la sua etichetta Rephlex.

Furthur ha avuto una serie di sequel, alternativamente intitolati Even Furthur e Little Furthur, che durano ancora – la più famosa, l’edizione del 1996 con headliner Daft Punk – attirò folle intorno alle 5.000 persone.

Alla fine, sia le singole parti che Drop Bass Network che tutta la scena del Midwest si sono scheggiate e sgretolate proprio nel momento in cui si espandeva la severa repressione dei primi anni 2000, che ne ha diminuito la presenza pubblica, fino al 2016.

Questa edizione che celebra il 25esimo anniversario, includerà la primissima apparizione in Nord America del progenitore dell’Hardcore The Mover, insieme a cEvin Key degli Skinny Puppy, SYNC (la collaborazione live di affiliati di Furthur di lunga data come Woody McBride e DJ Hyperactive), Volvox, Erika, DVS1, Paul Johnson e DJ Deeon, per nominarne alcuni.

Per celebrare 25 anni di Furthur, Drop Bass Network ha lanciato una pagina Bandcamp per raccogliere titolo fuori stampa nella sua etichetta.

Il 7 pollici di Woody McBride del 1997 sotto lo pseudonimo di ESP, The Furthur EP, è ora disponibile, con molti altri records di McBride, DJ Hyperactive e Paul Birken in programma di pubblicazione in attesa del festival.